About

Il mio Piano Bi è dedicato a mia figlia Bianca, nata nel lontano Ottobre 2017 tra uno scatolone e l’altro mentre io e mio marito stavamo traslocando nella nostra nuova casa (rigorosamente in affitto, visti i tempi che corrono!).

Ho pensato a questo progetto durante l’ennesima poppata mentre mi truccavo-cucinavo-aspiravo il pavimento-consolavo la mia migliore amica con un messaggio vocale di tre minuti-scrivevo un romanzo ambientato in un universo parallelo-consideravo diete detox post parto e preparavo la pozione polisucco da vendere all’angolo della strada per arrotondare la misera maternità che percepisco a fine mese (TUTTE LE ATTIVITÀ SOPRA ELENCATE SONO REALI).

Dicevo: una sera, mentre appunto svolgevo le mie quotidiane attività di madre, ho realizzato che una donna diventa una super donna nel momento in cui mette al mondo un figlio (senza tralasciare il fatto che si guadagna una buona fetta di Valhalla nel momento in cui si sposa).

E ho pensato che tante volte mi sono sentita una mamma incompresa da tutti…..se non dalle altre mamme conosciute al corso Preparto (e benedetto sia il gruppo #40settimane che su Whatsapp mi ha consolato più e più volte).

Quindi ho pensato di condividere le nostre giornate tipo e i normali momenti di crisi con chi come me li sta vivendo.

QUESTA PAGINA E’ ALTAMENTE SCONSIGLIATA PER TUTTI COLORO CHE NON HANNO FIGLI MA DESIDERANO AVERNE O PER I DEBOLI DI CUORE.

Le mie storie creano il progetto #breastliving, ovvero letteralmente “uno stile di vita attaccato al seno” e non solo: sono tutti i superpoteri di cui una donna prende coscienza dal momento del test di gravidanza in poi.

In particolare una parentesi a parte riguarderà il progetto #breastreading, ovvero dei consigli su libri per bambini (e per gli adulti che glieli leggono).

So di non essere l’unica mamma non perfetta, ma forse non tutte abbiamo il coraggio di ammetterlo!

Sarò felice se qualcuna di voi vorrà condividere le sue storie con me, l’unione fa la forza!

Buona lettura,

Giulia (e Bianca attaccata al seno)

____________________________________________________________________________________________

My Piano Bi (the English translation correspond with B Plan) is dedicated to my daughter Bianca, who was born in far October 2017 between a box and another, while my husband and I where moving to our current apartment (of course it is one for rent, considering the times we are going through nowadays).

I tought about this project during the umpteenth breastfeeding session, while I was putting my make up on-cooking-cleaning the floor-comforting my best friend with a 3 minutes vocal message-writing a novel that takes place in a parallel universe-considering post partum detox diets and preparing the polyjuice potion to be sold at the corner of the streets in order to make up the maternity wage I receive at the end of the months (ALL THE ACTIVITIES I DESCRIBE HERE ARE REAL).

I was saying: one nights, while I was doing my mother’s daily activities, I realized that a woman becomes a wonder woman when she gives birth (without considering that she earns a good slice of Valhalla in the very moment she get married).

So I tought that I felt like a misunderstood mum a lot of times….except from the other mums I met at the pre-partum course (I bless the #40weeks chat on WhatsApp that has comforted me many times).

For this reason I decided to share our typical day and our normal crisis moments with whom like me is living them.

THIS BLOG IS HIGLY UNRECOMMENDED TO ALL THE PEOPLE WHO DON’T HAVE CHILDREN BUT DESIRE TO HAVE SOME OR FOR THE FAINT OF HEART.

My stories together create the #breastliving project, in other words “a lifestyle to the breast” and not only: these are all the super powers a woman becomes aware from the moment of the pregnancy test on.

In particular a parenthesis apart will examine the #breastreading project, that are suggestions about books for children (and for adults who read for them).

I know I’m not the only unperfect mum, but maybe not all of us are that brave to admit it!

I will be much happier if some of you would like to share her story with me (or books suggestions), unity is strength!

Enjoy the reading,

Giulia (and Bianca while #breastfeeding)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...